Tag: contravvenzione

29
Nov

Quando il rifiuto all’alcool test non depone a proprio favore

Da qualche anno a questa parte, a seguito dell’aggravamento delle sanzioni penali, i riscontri sulla guida in stato di ebbrezza sono sempre più frequenti. Prima del 2007 ( dopo la modifica dell’art. 186 del CdS) vi erano delle sanzioni molto più tenui e molti meno controlli. Oggi, utilizzare il proprio mezzo durante il weekend e mettersi alla guida comporta sempre

Leggi di più

19
Set

Il procurato allarme: cos’è e cosa si rischia

L’articolo 658 del codice penale cita testualmente che è punito con l’arresto fino a 6 mesi e con l’ammenda da € 10 a € 516 “chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l’Autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio” . La contravvenzione citata, quindi, persegue ogniqualvolta l’autore in situazioni molto caotiche (si pensi

Leggi di più

7
Mag

L’importanza dei lavori di pubblica utilità nel caso di guida in stato di ebbrezza

Il controllo nelle strade, principalmente in orario notturno, è ormai conosciuto dai giovani che nel weekend vogliono divertirsi durante la serata. Però quanto si può bere per non incorrere nelle sanzioni previste dal Codice della strada? Essere colti in stato di ebbrezza può costare molto caro.

12
Feb

Anche una sola telefonata può integrare il reato di molestie

La contravvenzione di cui all’art. 660 c.p. dispone l’arresto fino a sei mesi o l’ammenda fino a euro 516 per colui che in un luogo pubblico o aperto al pubblico, o a mezzo del telefono, per motivi di petulanza o di biasimevole motivo rechi disturbo o molestia ad una persona. Detto articolo costituisce sicuramente una versione più “leggera” del reato

Leggi di più